Opuscolo del Garante della Privacy sulla sicurezza in rete
doc. garante privacy.garanteprivacy.pdf
Documento Adobe Acrobat [1.0 MB]

Stati Generali Tutela Minori Online

Minori in Rete? Stavolta si fa sul serio, cominciando con il censimento capillare di chi se ne sta occupando perché il nemico da battere è terribile e solo con uno sforzo corale se ne può immaginare la soluzione.

Sono nati così gli “Stati Generali della tutela dei minori online”, a cui noi abbiamo aderito, una sorta di conclave cui prenderanno parte associazioni ed esperti che in questi anni hanno concentrato la loro attenzione sui tanti, forse troppi problemi che Internet ha innescato nel contesto sociale.

 

L’obiettivo di rendere Internet un luogo più sicuro per i minori è stato ritenuto raggiungibile facendo ricorso a due distinte vie: filtri e programmi di controllo, da un lato, e interventi formativi, dall’altro.

A quest’ultimo proposito c’è stato un invito esplicito – nel corso dell’ultimo meeting della CEO Coalition (che include i Presidenti delle principali imprese nel contesto continentale) – ad avviare processi di  carattere educativo.

Prendendo spunto da questa sollecitazione, Telecom Italia si è fatta promotrice – per tramite della propria Direzione Iniziative e Progetti Speciali – degli “Stati Generali della tutela dei minori online”.

Stati Generali tutela dei minori online ..."Anche io ho qualcosa da dire"...

La Commissione Europea il 3 Giugno 2013 ha invitato le aziende radiotelevisive e di telecomunicazioni ad innescare attività tecnologiche e educative che possano rendere Internet un contesto più sicuro per i giovanissimi.
Il 26 Giugno scorso Telecom Italia ha dato vita agli “Stati Generali della Tutela dei Minori Online”, organizzando un convegno cui hanno preso parte Istituzioni, associazioni ed esperti del settore e al quale i mezzi di informazione hanno dato significativo risalto.
In tale sede è stato varato il progetto “ANCHE IO HO QUALCOSA DA DIRE”, mirato a realizzare un tour che – facendo tappa nei capoluoghi di Regione – si traduce in una serie di conferenze, seminari, tavole rotonde e incontri su temi inerenti la protezione dei più piccoli alle prese con tecnologie e Internet. Il titolo dell’iniziativa è chiaro: vuole essere l’occasione per dare voce a chi in quella città può portare un contributo di idee, offrire una testimonianza, presentare una ricerca o uno studio, fornire indicazioni e consigli, chiarire dubbi e curiosità, aprire nuovi orizzonti.
Si è pensato di invitare a parlare una vasta platea di persone che possono garantire la più assoluta copertura dell’argomento: insegnanti, pediatri, psicologi, esperti di tecnologie, avvocati, magistrati, cyberdetective, giornalisti e chiunque altro abbia qualcosa da dire.
La città verrà “occupata” per sei giorni, a partire dal lunedì pomeriggio per arrivare al saluto conclusivo la successiva domenica mattina.
Ogni giorno ci saranno numerosi eventi che avranno come target non solo i giovanissimi ma anche gli educatori. Alcuni incontri vorranno poi costituire una opportunità di aggiornamento per gli specialisti che in ambito medico o giuridico affrontano quotidianamente problematiche affini e che in quelle occasioni potrebbero addirittura maturare meritati crediti formativi.

Children Protection World Onlus ha cominciato a lavorare in collaborazione con Telecom Italia a  questo ambiziosissimo progetto, immaginando di tramutare – per una settimana – la città ospite nella capitale della protezione dei minori online. Lo abbiamo fatto nella consapevolezza che ci si può riuscire soltanto se le risorse migliori delle città individuate saranno disposte a scommettere sulla riuscita dell’iniziativa.

Presentazione degli Incontri e del Tour

©Associazione Children Protection World Onlus
E' vietato l'uso e la riproduzione del contenuto di questo documento senza autorizzazione
IPS - presentazione_tour.pdf
Documento Adobe Acrobat [602.9 KB]
©Associazione Children Protection World Onlus
E' vietato l'uso e la riproduzione del contenuto di questo documento senza autorizzazione
IPS - syllabus_provvisorio.pdf
Documento Adobe Acrobat [97.4 KB]
©Associazione Children Protection World Onlus
E' vietato l'uso e la riproduzione del contenuto di questo documento senza autorizzazione
IPS - tipologie_eventi.pdf
Documento Adobe Acrobat [136.6 KB]

Siamo iscritti ad

Accreditati da

Convenzioni e Protocolli

Dona anche tu ❤

A MEZZO BONIFICO

 

 

 

 

 

C/C  PER DONAZIONI INTESTATO A:

Associazione

Children Protection World Onlus

Banca Popolare di Milano

Agenzia 00355

 

IBAN: IT13U0558401666000000001991

 

BIC/SWIFT: BPMIITMMXXX

Sostieni la Nostra Causa

Convenzione Consumatori Europei

Chi ci sostiene ❤

Contattaci con Skype ☎

Seguici sul nostro Blog ✌

I nostri social 웃

La nostra pagina Facebook

Il nostro gruppo Facebook

Consiglia questa pagina su:

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Associazione Children Protection World Onlus - Milano - C.F.97651690154